è il gruppo di emergenza dell’INGV che svolge campagne di monitoraggio per studi di risposta sismica locale a seguito di eventi sismici di forte magnitudo, o che comunque abbiano dato luogo a un danneggiamento imputabile anche all’amplificazione del moto sismico in superficie. EMERSITO svolge anche attività propedeutiche alla microzonazione sismica in fase di emergenza, nell’ambito del “Centro di Microzonazione Sismica e le sue applicazioni (CentroMS) a cui l’INGV aderisce. EMERSITO si attiva unitamente agli altri gruppi di emergenza INGV nelle ore immediatamente successive all'evento progettando e realizzando l’installazione di una o più reti sismiche in area epicentrale o in zone adiacenti.

Centro Italia 2016

 A partire da Agosto 2016 una lunga sequenza di terremoti distruttivi ha colpito l’Appennino Centrale. Ricordiamo in particolare gli eventi del 24 Agosto 2016, Mw 6.0 (denominato terremoto di Amatrice), quello del 26 ottobre, di Mw 5.9 (terremoto di Visso) e del 30 ottobre, di Mw 6.5 (terremoto di Norcia). ...

 Emergenza Emilia MIR03 Il 20 e 29 maggio 2012 una parte della Pianura Padana in Emilia Romagna è stata interessata dai due forti terremoti (Mw 5.9 e Mw 5.8 rispettivamente) che hanno causato 25 morti, ingenti danni a strutture pubbliche e private, ed in particolare a numerosi manufatti industriali, anche a seguito di importanti fenomeni di liquefazione nelle aree epicentrali. 

Nel 2012 il gruppo

...

  Il 6 aprile 2009 la città dell’Aquila e la Media Valle dell’Aterno sono stati colpiti da un terremoto distruttivo (Mw 6.1), che ha provocato danni ingentissimi in un'area di più di 500 Km2, 309 vittime e migliaia di feriti. Dal dopoguerra in poi è stato il primo terremoto che ha interessato un capoluogo di regione importante come L’Aquila, anche per il suo

...

Ischia 2017  Il 21 agosto 2017, un terremoto di Mw 3.9 ha colpito l’isola vulcanica di Ischia, in particolare la località turistica di Casamicciola Terme. Nonostante la magnitudo non elevata, il sisma ha causato 2 vittime ed un elevato danneggiamento, concentrato in un'area ristretta e imputato alla bassa profondità dell’evento (<2km) e alle caratteristiche geologiche della zona interessata.  

In questa occasione

...